Ambiente: Aica realizza progetto oasi verdi a Tozeur

Progetto italo-tunisino per inaugurazione 4 siti compostaggio

20 marzo, 09:30

(ANSAmed) - TUNISI, 20 MAR - L'Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale (Aica) inaugurerà il 4 aprile prossimo quattro siti di compostaggio a Degache, El Hemma Jérid, Nefta e Tozeur nel governatorato di Tozeur in Tunisia, realizzati con il sostegno dell'8X1000 della Tavola Valdese. Il primo sito, rende noto l'Aica in un comunicato, è stato realizzato nel comune di Degache nel 2012, e negli anni è stato esteso ad altri tre comuni. Oltre a favorire la sensibilizzazione della popolazione locale alle tematiche ecologiche e lo sviluppo sostenibile attraverso la valorizzazione e tutela dell'ambiente, l'obiettivo dei siti di compostaggio è la promozione di una miglior gestione dello spazio pubblico e del territorio e la risoluzione di problemi derivanti dalla desertificazione del suolo, si legge nel comunicato. Nel corso della realizzazione del progetto si è creata una forte cooperazione con gli enti locali, che hanno individuato un campione di famiglie sulle quali testare l'iniziativa. Le famiglie hanno svolto un test realizzando la raccolta differenziata dei rifiuti secchi e quelli organici.

Contestualmente, sono stati selezionati i siti dove creare il compost, allestiti grazie a una équipe di lavoratori del posto in collaborazione con alcuni operatori italiani. I rifiuti sono stati portati nell'area designata e unendo alla parte ''umida'' una più ''secca'' costituita da scarti di foglie di palma, si è ottenuto un ottimo compost, che è stato distribuito alle famiglie perché venisse utilizzato come fertilizzante nei loro giardini.

Dato il successo del progetto, che costituisce l'unico esempio di siti di compostaggio creati nel deserto, Aica e gli enti locali tunisini hanno deciso di inaugurare le quattro oasi il 4 aprile 2019. ''Abbiamo dunque instaurato una forte collaborazione con le diverse municipalità per attuare azioni concrete usufruendo di spazi inutilizzati, sfruttando al massimo ciò che già c'era (macchinari e luoghi) per far sì che questo progetto partisse e siamo orgogliosi di poter dunque inaugurare questi quattro siti di compostaggio'', ha affermato la presidente di Aica, Emanuela Rosio. E' stato avviato un crowdfunding a cui ognuno potrà contribuire, fino al 10 aprile, direttamente dalla pagina https://www.gofundme.com/greenoasis4tozeurgovernorate Per conoscere meglio il progetto è possibile consultare il sito www.envi.info/greenoasisfortozeurgovernorate e le pagine social su Facebook (Green Oasis for Tozeur Governorate), Instagram (enviinfo) e Twitter (@EnviInfo).(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo