Siria: Ondus, lealisti avanzano su periferia di Aleppo

L'offensiva più efficace da estate 2012

04 luglio, 19:04

(ANSAmed) - BEIRUT, 4 LUG - Le forze lealiste siriane avanzano alla periferia di Aleppo nella più efficace offensiva contro i miliziani ribelli da quando la metropoli del nord è caduta in mano agli insorti nell'estate del 2012.

Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), confermando quanto da 48 ore circola sulle piattaforme dell'attivismo aleppino.

L'Ondus, che dal 2007 monitora le violazioni nel Paese tramite una fitta rete di contatti sul terreno, precisa che le forze di Damasco avanzano sulla periferia nord-orientale, in particolare nel sobborgo di Shaykh Najjar. I sobborghi orientali di Aleppo sono dominati dai miliziani qaedisti ostili agli insorti e i cui interessi sono stati finora convergenti con le milizie del regime e i loro alleati, gli Hezbollah libanesi e miliziani jihadisti iracheni. I ribelli anti-regime dominano invece le periferie nord e nord-occidentali.

Questi rioni potrebbero essere ora minacciati dall'avanzata lealista, che negli ultimi mesi ha registrato importanti successi nella Siria centrale. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo