Migranti, nuova operazione Ue Themis risponde appello Italia

In Triton si specificava il Paese di sbarco, ora non più

01 febbraio, 19:18

Correlati

BRUXELLES - L'operazione Themis "segue un appello dell'Italia, sostenuto dal Consiglio europeo nelle sue conclusioni di luglio 2017, per cambiare il piano operativo dell'operazione Triton". Così il portavoce della Commissione per Migrazione e Affari interni Natasha Bertaud. "Per le operazioni di ricerca e salvataggio - prosegue Baertaud - starà al Centro operativo regionale di salvataggio e sorveglianza (Imrcc)" interessato per il soccorso "decidere in quale porto inviare le barche. Nella maggior parte dei casi è il Centro italiano a decidere".

Secondo quanto spiegano dall'Agenzia europea Frontex, a differenza del piano operativo di Triton, dove era "chiaramente indicato che tutti i migranti" salvati nelle operazioni "sarebbero stati sbarcati in Italia", "il piano operativo di Themis afferma che, come previsto dalla legge internazionale, se un'imbarcazione di Frontex è inviata dalla Imrcc a effettuare un salvataggio, sarà quella particolare Imrcc a decidere il luogo di sbarco".

D'altra parte, l'Agenzia Ue spiega che "anche per Triton si applicava la legge internazionale".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo