Grecia: 6 turisti uccisi e 30 feriti da grandine e tornado

Nel nord della Penisola Calcidica

11 luglio, 10:59

(ANSAmed) - ROMA, 11 LUG - Sei turisti stranieri sono morti e almeno 30 persone sono rimaste ferite nella notte tra ieri e oggi a causa di un tornado e violente grandinate che hanno colpito il nord della penisola Calcidica, in Grecia. Lo riportano i media locali e internazionali.

Il tornado sarebbe durato circa 20 minuti, secondo testimoni intervistati dalla televisione pubblica greca Ert.

Un albero cadendo ha ucciso un russo e suo figlio di due anni in un albergo della località balneare di Cassandra, a 70 km da Salonicco. In una località nei pressi di Propontida, una coppia di cechi sono morti quando il loro caravan è stato travolto da violente raffiche di vento e una donna rumena e il suo bambino sono stati uccisi dal tetto di un edificio divelto dal tornado.

"È stato un fenomeno senza precedenti, con venti fortissimi e forti tempeste di grandine", ha detto il capo della protezione civile locale spiegando che "La Calcidica è stata dichiarata in stato di emergenza". Oltre 140 pompieri sono coinvolti nelle operazioni di soccorso. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo