Serbia: fitta nebbia ostacola traffico aereo a Belgrado

Resta l'allarme per il forte inquinamento dell'aria

15 gennaio, 11:37

(ANSAmed) - BELGRADO, 15 GEN - A causa della fitta nebbia che da giorni grava su Belgrado e sul resto della Serbia, diversi voli in arrivo e in partenza dall'aeroporto 'Nikola Tesla' della capitale sono stati stamane cancellati o dirottati su altri scali della regione. I responsabili hanno fatto sapere che l'aeroporto resta aperto essendo dotato delle strumentazioni più moderne e sofisticate per il decollo e l'atterraggio in condizioni estreme di scarsa visibilità, così che la decisione dipende da compagnie e piloti.

La nebbia fitta e densa sta accentuando ulteriormente in questi giorni il forte inquinamento dell'aria a Belgrado e nel resto del Paese, dove le autorità sanitarie rinnovano gli inviti a limitare la permanenza all'aperto, in particolare nelle ore del mattino e della sera. Stando ai media, Belgrado è ottava al mondo in fatto di inquinamento dell'aria. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo