Covid: record di casi a Gaza, imposto coprifuoco notturno

In Israele negli ospedali si chiudono i dipartimenti coronavirus

07 aprile, 13:20

Scuole chiuse per il covid a Gaza Scuole chiuse per il covid a Gaza

GAZA - Record di contagi di coronavirus ieri a Gaza: sono stati 1.916, secondo il Ministero della sanità locale, su un totale di 5.000 test. Dall'inizio della pandemia a Gaza il numero complessivo dei contagi ha raggiunto la cifra di 73 mila di cui 60 mila sono guariti, mentre altre 27 mila persone sono state vaccinate. I decessi assommano a 642.

Alla luce dell'alta percentuale attuale dei contagi le autorità di Gaza hanno imposto la chiusura delle scuole e un coprifuoco notturno dalle 21 di sera alle 6 di mattina. Inoltre è stato vietato il ricorso ad automezzi da oggi fino a domenica, per limitare al massimo gli spostamenti fra le varie località.

Questo provvedimento è visto come molto severo giungendo ad una settimana dall'inizio della ricorrenza islamica del Ramadan che richiede adeguati preparativi. In Israele, dove la maggior parte della popolazione è vaccinata o guarita da contagi, si sta tornando alla routine e diversi ospedali chiudono i dipartimenti speciali per il coronavirus. I malati sono circa 5000, di cui 480 ricoverati in ospedali. Ieri i nuovi contagi sono stati 300 su 60 mila tamponi.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo