Libri: la Cairo visionaria dell'egiziano Ahmed Nagy

Per Vita, istruzioni per l'uso, autore sconta due anni carcere

30 settembre, 09:36

(ANSAmed) - ROMA, 30 SET - Un'improvvisa catastrofe naturale, cambia per sempre l'aspetto della millenaria città del Cairo.

Macerie, virus e malattie devastano l'umanità, danni alle reti elettriche e alle telecomunicazioni. E' questo lo scenario con cui Ahmad Nagi, scrittore e giornalista egiziano, apre il suo ultimo romanzo Vita, istruzioni per l'uso, edito da Il Sirente.

Il protagonista, Bassam, produce documentari di propaganda per la ''Società degli Urbanisti'', dedita alla ricostru-zione del Cairo. Il sottile intento della società è quello di cambiare radicalmente la struttura della metropoli, dandogli una forma futurista e commerciale. La sua vita cambia improvvisamente quando conosce Ihab Hassan, personaggio eccentrico e carismatico, che gli propone il suo progetto rivoluzionario: modificare la metropoli cairota affinché povertà e degrado urbano vengano per sempre estinti. Il testo visionario e sperimentale in cui realtà e finzione si alternano e sovrappongono è illustrato da Ayman Al Zorkani, che domenica 2 ottobre alla libreria Griot di Roma presenterà il volume.

Insieme al portavoce di Amnesty International, Riccardo Noury, parleranno del caso di Nagy, che lo scorso mese di marzo è stato arrestato e sta scontando una condanna di due anni di prigione emessa dal tribunale di Bulaq, in Egitto, per aver offeso con questo libro la pubblica morale. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo