Fotografia: l'arte italiana in mostra Bosnia Erzegovina

13 aprile, 15:40

(ANSAmed) - SARAJEVO, 13 APR - L'Ambasciatore d'Italia a Sarajevo, Nicola Minasi, ha presentato stamane il Mese della fotografia italiana in Bosnia Erzegovina. La rassegna ha preso avvio lunedì 9 aprile con l'inaugurazione della mostra di Valerio Vincenzo "Borderline - Frontiers of Peace" presso il Museo di Storia della Bosnia ed Erzegovina (dove rimarrà fino al 30 aprile), e proseguirà martedì 17 aprile con l'apertura alla Vijenica della mostra "Pax ante portas - Jannis Kounellis, Vijenica 2004" di Almin Zrno, che ha immortalato l'opera allestita dal celebre artista italiano nella Biblioteca Nazionale durante la sua ricostruzione. L'inaugurazione, libera e aperta al pubblico, avverrà alle 18:00 alla presenza del Sindaco di Sarajevo Abdulah Skaka, oltre che dell'autore.

L'Ambasciatore ha inoltre annunciato il lancio del Concorso Fotografico #MojaBiH (#LaMiaBosniaErzegovina), organizzato dall'Ambasciata d'Italia nell'ambito del "Mese", in collaborazione con la Delegazione Europea, l'Ufficio UNICEF e la Missione OSCE in Bosnia Erzegovina, i cui rappresentanti sono intervenuti alla Conferenza. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo