Arte: a Zagabria prima mostra multimediale dedicata a Giotto

Sarà aperta fino al prossimo gennaio

08 novembre, 12:03

(ANSAmed) - ZAGABRIA, 8 NOV - È stata inaugurata ieri a Zagabria, nella Galleria del Museo archeologico, la mostra 'Magister Giotto - La Cappella degli Scrovegni', un racconto multimediale dedicato al grande artista italiano Giotto di Bondone e il suo grandioso affresco realizzato, con la sua Bottega, tra il 1303 e il 1305 a Padova.

All'inaugurazione della mostra, che resterà aperta al pubblico fino a gennaio, la direttrice dell'Istituto italiano di cultura a Zagabria, Stefania Del Bravo, ha detto che "l'esposizione offre un'esperienza immersiva, resa possibile dal contatto tra l'arte tradizionale medievale e la tecnologia moderna".

La mostra - la prima multimediale dedicata a Giotto - per Zagabria è pensata in due spazi: l'uno relativo ai contenuti artistici e teologici in una installazione scenotecnica, e l'altro dove sono approfonditi il periodo storico e le tecniche pittoriche utilizzate dall'artista in un film girato interamente all'interno della Cappella degli Scrovegni. La voce narrante di un attore croato, che a Zagabria sostituisce quella originale italiana di Luca Zingaretti, è accompagnata dalla musica originale del jazzista Paolo Fresu.

L'evento è frutto della collaborazione tra l'Istituto italiano di cultura a Zagabria, il Museo archeologico della capitale croata e l'azienda Cose Belle d'Italia Media Entertainment, che ha ideato e prodotto la mostra.

Questo format ha l'obiettivo di promuovere la Cultura italiana, attraverso una divulgazione educativa e di intrattenimento multimediale rivolta a un pubblico di qualunque età e preparazione culturale, con un programma di diffusione in Europa e nel Mondo. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo