Marocco, scoperte steli misteriose di 10mila anni fa

Il Sahara Occidentale miniera per gli archeologi

07 febbraio, 15:41

RABAT - Misteriose pietre che risalgono fino a 10 mila anni fa sono state scoperte nella zona del Sahara Occidentale, lungo la costa a nord ovest, nel sud-ovest del Marocco. In parte classificate da archeologi britannici, i reperti potrebbero essere parte di una necropoli, anche se non è ancora del tutto chiara la loro funzione.
Joanne Clarke della University of East Anglia, e Nick Books, ricercatore freelance, sono gli autori di questa scoperta da cui è nato il libro 'Archeologia nel Sahara Occidentale, sintesi del lavoro di scavo sul campo dal 2002 al 2009', riferisce il sito di notizie Morocco World News.
Scrivono gli archeologi: "La mappa archeologica del Sahara Occidentale resta letteralmente e anche figurativamente quasi vuota per quanto riguarda la più ampia comunità di ricerca archeologica internazionale, in particolare lontano dalla costa atlantica". La presenza a varie riprese di gruppi terroristici impedisce il lavoro di ricerca, reso peraltro difficile anche dalla disputa continua tra Marocco e separatisti di Polisario sul possesso del territorio, una sorta di guerra intestina che dura da oltre 40 anni. 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo