Arte: in Bosnia mostra 'Italia. Racconti (in)visibili'

In apertura della VII Stagione della cultura italiana

04 settembre, 17:30

(ANSAmed) - SARAJEVO, 4 SET - Su iniziativa dell'Ambasciata d'Italia a Sarajevo ed del Museo d'Arte Contemporanea della Republika Srpska, una mostra dal titolo "Italia. Racconti (in)visibili" sarà inaugurata il 12 settembre presso la sede del Museo a Banja Luka.

La mostra è incentrata sulla tradizione popolare quale componente del patrimonio immateriale italiano, non limitato ai monumenti ma esteso alle tradizioni o espressioni viventi ereditate da antenati, oggetti, rituali, artigianato, pratiche, eventi cerimoniali. In tale prospettiva, saranno presentate le opere di 15 artisti contemporanei italiani, attraverso sezioni audio-visive che variano da famose processioni, fino a documentari incentrati sulla cucina e la musica tradizionale italiana. L'esposizione rimarrà aperta fino al prossimo 18 ottobre. Prima di Banja Luka, la mostra è stata esposta a Jerevan, in Europa, e Argentina e Cile in Sud America. La tappa in Bosnia Erzegovina riveste un particolare rilievo alla luce della tradizionale amicizia e vicinanza tra la cultura popolare italiana e quella bosniaca erzegovese. Dopo Banja Luka l'esposizione sarà portata anche a Mostar.

L'evento, che segna l'apertura della VII Stagione della Cultura Italiana in Bosnia Erzegovina, è ospitato dal Museo d'Arte Contemporanea della Republika Srpska nell'ambito della Giornata Europea del patrimonio culturale, rassegna culturale promossa da istituzioni culturali di tutta l'Europa alla quale la Republika Srpska partecipa per l'undicesima volta. Il progetto è promosso dalla Glocal Project Consulting in collaborazione con il Museo delle Civiltà di Roma, e con il patrocinio dell'UNESCO. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo