MAXXI miglior museo italiano 2019 per Artribune

A sorpresa Roma è la città del 2019 per la rivista d'arte

30 dicembre, 14:30

(ANSAmed) - ROMA, 29 DIC - Artribune premia il MAXXI "per la grande qualità (e quantità!) di mostre ed eventi che ha proposto nel 2019, su tutti la grande mostra di Maria Lai. Da non sottovalutare anche la grande capacità del museo di stringere partnership con il mondo dell'impresa". Con queste motivazioni la rivista d'arte ha scelto il MAXXI come miglior museo italiano 2019, nell'annuale rubrica "The best of the year" che ogni anno premia coloro che maggiormente si sono distinti con la propria ricerca, i progetti più sperimentali, i colpi di genio nella scena dell'arte e della cultura contemporanea. Il MAXXI è anche tra le spinte che portano la stessa rivista a scegliere a sorpresa Roma come città dell'arte dell'anno, "nonostante la politica ci metta tutto il suo impegno per renderla invivibile".

Al MAXXI continua intanto la ricca offerta delle festività natalizie, con dieci mostre, focus e progetti speciali tra arte, architettura, fotografia, illustrazione; aperture straordinarie e visite guidate gratuite, aspettando il 2020,anno in cui il Museo nazionale delle arti del XXI secolo, festeggia i suoi primi 10 anni. Sarà aperto martedì 31 gennaio (ore 11.00 - 17.30) e tutti i giorni da mercoledì 1° gennaio fino a domenica 12 gennaio 2020, anche lunedì 6 gennaio (ore 11.00 - 20.00). 10 mostre: tra i meravigliosi libri cuciti, le sculture di pane e di corda, i celebri telai, le opere di arte pubblica della grande monografica Maria Lai. La mostra della materia spirituale dell'arte dove opere di grandi artisti contemporanei (Shirin Neshat, Yoko Ono, Jimmie Durham, Francesco Clemente, Enzo Cucchi e molti altri): i progetti di architettura e dalle icone del design della mostra Gio Ponti. Amare l'architettura: dal Pirellone alla Concattedrale di Taranto, dalla Scuola di matematica a Roma al Denver Art Museum, dalla sedia Supeleggera alle lampade; potranno stupirsi tra le memorabili vignette, i personaggi intramontabili, i fumetti e le storie della mostra Altan. Pimpa, Cipputi e altri pensatori. Tra i protagonisti del 2020: il designer Konstantin Grcic si confronta con la collezione del MAXXI architettura per la nuova edizione del Progetto Alcantara MAXXI (a cura di Domitilla dardi, dal 7 febbraio). Grande attenzione alla creatività italiana, a partire da Real_Italy (dal 7 febbraio), coprodotta con MiBACT- Direzione Generale Creatività e Rigenerazione Urbana, con le opere vincitrici delle prime due edizioni del progetto Italian Council per la promozione degli artisti italiani all'estero, tra cui i lavori di Yuri Ancarani, Giorgio Andreotta Calò, Flavio Favelli, Margherita Moscardini, Patrick Tuttofuoco e molti altri ancora.

Un nuovo speciale allestimento della Collezione sarà dedicato a grandi maestri italiani punto di riferimento per le giovani generazioni, tra cui Jannis Kounellis, Mario Schifano, Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi, Luigi Ghirri, Costantino Dardi (dal 3 aprile, a cura di Margherita Guccione e Bartolomeo Pietromarchi). In continuità con la grande mostra dedicata a Gio Ponti, un altro grande architetto italiano famoso in tutto il mondo, Aldo Rossi, sarà protagonista di una grande retrospettiva con i suoi celebri disegni, i progetti, gli scritti e una spettacolare sequenza di modelli (dal 3 aprile, a cura di Alberto Ferlenga e Margherita Guccione). A maggio si inaugura The pepole I like, con oltre 200 ritratti del fotografo Giovanni Gastel: protagonisti personaggi del mondo della cultura,dell'arte, della moda, della politica. A cura di Uberto Frigerio. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo