A Belgrado evento annuale Camera commercio italo-serba

Assegnato Premio 'Giuseppe M. Leonardi' a Fintel Energija AD

06 dicembre, 17:10

(ANSAmed) - BELGRADO, 6 DIC - La Camera di Commercio Italo - Serba, una delle piu importanti associazioni d'affari presenti in Serbia, ha celebrato la tradizionale Serata di Gala presso la residenza dell'ambasciatore d'Italia a Belgrado, Carlo Lo Cascio, avvalendosi della presenza di oltre 200 associati, amici e di tutti coloro che sostengono le sue attività.

L'ambasciatore, intervenuto alla serata, ha messo in evidenza la stretta collaborazione tra i soggetti del "Sistema Italia" messi in campo per raggiungere l'obiettivo comune - il miglioramento dell'interscambio commerciale tra Italia e Serbia.

Ci si aspettano risultati ancora migliori nel 2019, anno in cui cade la ricorrenza di due anniversari importanti per le relazioni bilaterali: 140 anni dall'instaurazione dei rapporti diplomatici tra Italia e Serbia ed il decennale della firma del partenariato strategico. La Camera di Commercio Italo-Serba, dalla fondazione nel 2002 ad oggi, con i suoi numerosi progetti, i servizi offerti e la cooperazione implementata con le istituzioni locali, ha facilitato la creazione di un clima imprenditoriale più favorevole per gli investitori italiani in Serbia. Il 2018 - ha sottolineato da parte sua il presidente della Camera Giorgio Marchegiani - è stato un anno importante per la Serbia e per i rapporti economici con l'Italia: il Pil serbo in crescita di oltre il 4%, un interscambio commerciale sui 4 miliardi di euro, nuovi stabilimenti aperti da aziende italiane. Marchegiani ha aggiunto che quest'anno la Camera si è arricchita di 29 nuovi soci, rilevando come le circa 200 aziende associate diano lavoro a oltre 20 mila dipendenti. Nel corso della serata, l'ambasciatore Lo Cascio, il Presidente Marchegiani e il Segretario Generale Mirjana Kojic, hanno consegnato il tradizionale premio "Giuseppe M. Leonardi" al vincitore per il 2018, il Direttore esecutivo di Fintel Energija AD, Tiziano Giovannetti. Fintel Energia A.D, pioniere nella produzione di elettricità da fonti rinnovabili nei Balcani, dove opera da un decennio, è l'investitore più importante in questo campo in Serbia e si colloca tra i leader globali del settore energetico. Ringraziando per il riconoscimento, Giovannetti ha dichiarato che negli ultimi tre anni Fintel ha investito ingenti fondi in Serbia, sottolineando che questo trend continuerà anche in futuro. Il premio "Giuseppe M. Leonardi" viene assegnato per la professionalità, l'impegno nel lavoro e la dedizione del management verso clienti e dipendenti.

Nel corso della serata gli esponenti della comunità imprenditoriale italiana e serba, i rappresentanti dell'Ambasciata d'Italia e delle istituzioni e i protagonisti della vita pubblica e del mondo della cultura hanno avuto l'opportunità di degustare specialità e pregiati vini italiani. L'evento è stato sostenuto da rinomate aziende e amici della CCIS: Generali Osiguranje, ButanGas International, DDOR osiguranje - parte del Gruppo Unipol, Banca Intesa, Studio legale SOG - Samardžić, Oreški, Grbović, Aunde, Rivista Diplomacy&Commerce, Studio legale Kosić, ABB, Novi MG Costruzioni Novi Sad, Studio legale Stanković i partneri, Gordon, ristorante Trattoria Campania, BDO, Saipem SpA Serbia, Rami East, Italappalti, MF Investments. (ANSAmed)
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo