Energia: Medreg, forum per creare mercato nel Mediterraneo

Autorità di 27 Paesi a confronto su temi gas e rinnovabili

23 ottobre, 10:30

(ANSAmed) - NAPOLI, 23 OTT - Regole sull'energia che garantiscano spazi perché il Mediterraneo sia più resiliente e proattivo nei confronti dello sforzo per l'ambiente. E' questo l'obiettivo della giornata di studio di Medreg, l'associazione degli enti regolatori dell'energia di 27 Paesi che si affacciano su Mediterraneo, dai Paesi dell'Ue a nazioni dei Balcani e della Regione Mena. Il forum si svolge il 6 novembre a Bruxelles e si occuperà di sottolineare i risultati raggiunti negli ultimi dieci anni da Medreg, l'approccio dell'associazione e le attività dei gruppi di lavoro per migliorare la connessione con il mercato energetico della regione mediterranea. In primo piano, la sempre maggiore importanza del gas e delle fonti energetiche rinnovabili, analizzando anche il loro impatto sulle reti energetiche trans-nazionali, nell'ottica di creare un vero mercato energetico del Mediterraneo su elettricità e gas, favorendo il dialogo tra gli enti regolatori nazionali, per sviluppare un mercato armonico dell'area. La giornata di studio partirà con il focus su "Investimenti in fonti rinnovabili vs gas", per analizzare anche la capacità di alcune fonti energetiche di attrarre investimenti in un Paese. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo