A Palermo 'Create new bridges' per volontariato area Euromed

Fino al 16/12, evento organizzato da Agenzia nazionale giovani

14 dicembre, 10:44

La locandina di 'Create new bridges: further steps in Evs Euromed cooperation' (dal sito dell'Agenzia nazionale per i giovani) La locandina di 'Create new bridges: further steps in Evs Euromed cooperation' (dal sito dell'Agenzia nazionale per i giovani)

PALERMO - L'Agenzia nazionale per i giovani da oggi al 16 dicembre sarà a Palermo per l'attività internazionale "Create new bridges: further steps in Evs Euromed cooperation", organizzato in collaborazione con la rete Salto Euro Med. L'obiettivo è lavorare, insieme ai Paesi del Mediterraneo, allo sviluppo e alla promozione del servizio volontario europeo nell'area Med.

"L'Agenzia favorisce da anni il processo di empowerment delle organizzazioni giovanili dell'area mediterranea e dal 2014 lo fa - dice il direttore generale Giacomo D'Arrigo - anche sostenendo la realizzazione di progetti di Servizio volontario europeo con l'obiettivo di coinvolgere i giovani in attività di promozione della solidarietà e di diffusione dei valori che aiutano a sviluppare la coesione nell'ambito di società sempre più frammentate".

"Infatti - prosegue - l'Agenzia dal 2014 è tra le cinque nazionali del programma Erasmus+ che ha avviato il processo di accreditamento dei paesi EuroMed. L'appuntamento si presenta quindi come ulteriore occasione per porre l'accento sul ruolo centrale dell'Italia nella cooperazione, visto che ospitiamo a Palermo rappresentanti di Algeria, Repubblica Ceca, Egitto, Francia, Italia, Finlandia, Germania, Israele, Giordania, Libano, Marocco, Palestina, Spagna, Tunisia, Turchia, Polonia, Libano e Paesi Bassi". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati
Vai al sito: EY

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo