Croazia: Tajani, Zagabria in Schengen piu' presto possibile

Presidente Europarlamento elogia progressi in difesa minoranze

19 maggio, 20:21

(ANSAmed) - ZAGABRIA, 19 MAG - Il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, in visita oggi a Zagabria, ha assicurato il suo impegno affinche' la Croazia entri il piu' presto possibile nell'area Schengen, anche alla luce delle minacce che incombono sull'Unione europea.

Nei colloqui con la presidente Kolinda Grabar-Kitarovic, con il premier Andrej Plenkovic e con il presidente del parlamento Gordan Jandrokovic, Tajani - riferiscono i media locali - ha sottolineato i numerosi problemi che ha difronte l'Unione: dalla minaccia del terrorismo all'alta disoccupazione, dalla crisi dei migranti al ritorno di foreign fighter dalle zone di guerra controllate dallo stato islamico.

"Per tutte queste ragioni e' molto importante che la Croazia aderisca all'accordo di Schengen il piu' presto possibile", ha detto il presidente dell'Europarlamento. "La Croazia ha un ruolo chiave nel garantire la pace e la stabilita' nei Balcani", ha aggiunto Tajani, che ha elogiato i progressi compiuti da Zagabria in fatto di protezione dei diritti delle minoranze.

Una conferma, ha osservato, gli e' venuta dall'incontro avuto oggi anche con Furio Radin, rappresentante della minoranza italiana e presidente della commissione parlamentare per i diritti umani e delle minoranze nazionali. (ANSAmed)
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo