Schengen: Avramopoulos,tornare normale funzionamento

Non ci sono motivi per prolungare controlli a frontiere interne

14 settembre, 10:40

(ANSAmed) - BRUXELLES, 14 SET - "Credo non ci siano motivi per prolungare i controlli alle frontiere interne. Penso sia il momento di tornare al normale funzionamento di Schengen". Così il commissario Dimitris Avramopoulos entrando al consiglio Affari interni Ue commenta la richiesta di Francia, Germania, Danimarca, Austria, e Norvegia, di creare la possibilità di estendere i controlli, per minaccia terroristica. La settimana scorsa Avramopoulos aveva però annunciato che la Commissione lavora ad una modifica del codice Schengen.(ANSA)
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo