Catalogna: riconosceremo voto dicembre, dice Dastis

Ministro esteri spagnolo, 'sarà popolo catalano a decidere'

14 novembre, 18:34

Spanish foreign affairs Minister Alfonso Dastis Quecedo visit to Ukraine. Spanish foreign affairs Minister Alfonso Dastis Quecedo visit to Ukraine.

 BRUXELLES - "Il governo di Madrid non ha altra possibilità che riconoscere il risultato" delle elezioni del 21 dicembre. Lo afferma il ministro degli Esteri spagnolo Alfonso Dastis in un'intervista al quotidiano belga Le Soir.

"A differenza del referendum del primo ottobre che era illegale, in questo caso ci saranno organismi che verificheranno la regolarità dello scrutinio. Questa consultazione è la sola possibilità che gli indipendentisti hanno per verificare se continuano ad avere una maggioranza in seno alla popolazione catalana. Vedremo come andrà. Preferisco non avventurarmi in speculazioni basate sui sondaggi", afferma il capo della diplomazia spagnola.

Quanto a Carles Puigdemont, Dastis spiega: "Gli abbiamo dato a più riprese l'occasione di evitare l'attivazione dell'articolo 155. Non l'ha colta. Per questo abbiamo convocato le elezioni del 21 dicembre. Sarà il popolo catalano a decidere. Puigdemont può decidere se presentarsi o meno. Sta a lui valutare se vuole continuare a vivere in questa realtà parallela".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo