Siria: Alfano, regime alimenta escalation violenza

'Così si creano condizioni terrorismo resti fiorente'

13 febbraio, 11:19

(ANSAmed) - KUWAIT CITY, 13 FEB - "In Siria, negli ultimi tempi, abbiamo visto una escalation di violenza e una crisi umanitaria deteriorata, alimentata dal regime" di Damasco. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Angelino Alfano, al summit ministeriale della Coalizione anti-Isis a Kuwait City. "Le reiterate brutalità, gli assedi, i bombardamenti sui civili e i nuovi resoconti sull'uso di armi chimiche, creano le condizioni per il terrorismo di restare fiorente", ha sottolineato. "L'Italia sostiene gli sforzi di Staffan De Mistura per l'avvio di un processo costituzionale ed elezioni sotto la supervisione Onu".

"La stabilizzazione e la pacificazione non possono arrivare senza una transizione politica genuina basata sul processo di Ginevra sotto l'egida Onu", ha proseguito Alfano. "Voglio essere molto chiaro su questo tema: non possiamo iniziare la ricostruzione in Siria prima che sia iniziata la transizione, e fino a quando tutte le parti politiche non si assumano la propria responsabilità per cambiare la situazione in meglio e accettare l'aiuto delle Nazioni Unite", ha concluso Alfano.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo