Mo: da Italia altri 3.5 milioni di euro a Unrwa

Consolato Gerusalemme, per programmi a Gaza e in Libano

11 settembre, 18:35

TEL AVIV - L'Italia ha approvato un ulteriore stanziamento di 3,5 milioni di euro a favore dell'Unrwa, l'agenzia dell'Onu per i profughi palestinesi, per programmi da realizzare in Libano e nella Striscia di Gaza. Lo annunciato il Consolato generale italiano a Gerusalemme sottolineando che la decisione è avvenuta "in linea con il consolidato sostegno dell'Italia" all'Urnwa e "alla luce delle difficoltà finanziarie in cui versa quest'ultima". Il contributo si aggiunge - ha spiegato il Consolato - "all'impegno finanziario già stanziato dall'Italia a beneficio dell'Agenzia, un impegno che nella sua totalità (oltre 14 milioni di dollari nel 2017), colloca il nostro Paese al 14esimo posto tra i contributori dell'agenzia". "L'Unrwa - ha concluso - continua a giocare un ruolo indispensabile, fornendo servizi essenziali a più di 5 milioni di rifugiati palestinesi. La sua azione contribuisce in modo concreto alla stabilità regionale".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo