Arabia Saudita denuncia attacco a oleodotto con droni

Rivendicato dai ribelli Huthi: 'Fermate l'aggressione'

14 maggio, 14:12

(ANSAmed) - DUBAI, 14 MAG - L'Arabia Saudita ha denunciato oggi un attacco con droni contro uno dei suoi oleodotti. Lo ha riferito l'Associated Press. L'attacco è stato rivendicato poi dai ribelli yemeniti Huthi, che in questo modo hanno voluto inviare un messaggio a Riad per indurre le autorità saudite a "fermare l'aggressione" in Yemen.

Secondo la tv al Masira, megafono dell'insurrezione yemenita Huthi, l'attacco con i droni contro la rete di oleodotti sauditi è per "rispondere ai crimini commessi ogni giorno (dai sauditi) contro il popolo yemenita". Secondo le autorità saudite gli attacchi si sono verificati in tre regioni diverse del regno: nelle provincie orientali sul Golfo, nel Mar Rosso nel distretto di Yanbu, e nella zona della capitale Riad, nei distretti di Dudaymi e Afif. Questi attacchi giungono due giorni dopo gli annunciati "atti di sabotaggio" attribuiti a non meglio precisati entità straniere contro petroliere saudite, una norvegese e una degli Emirati Arabi Uniti nel Golfo dell'Oman vicino allo Stretto di Hormuz.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo