Turchia: Erdogan, per noi Gulen è come al Baghdadi per Usa

Leader di Ankara torna a chiederne l'estradizione a Trump

05 novembre, 15:33

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan si rivolge al suo gruppo parlamentare del suo Akp Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan si rivolge al suo gruppo parlamentare del suo Akp

ISTANBUL - "Il leader" dell'organizzazione che Ankara accusa di aver organizzato il fallito golpe del 2016 "Fethullah Gulen è importante per la Turchia come il leader di Daesh (Isis) al Baghdadi lo era per gli Stati Uniti". Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, tornando a chiedere a oltre tre anni dal fallito colpo di stato l'estradizione del magnate e imam residente negli Usa, un tempo suo alleato. "Vive negli Stati Uniti in una terra" di oltre 160 ettari, ha sottolineato Erdogan in un discorso al gruppo parlamentare del suo Akp, a poco più di una settimana dalla sua prevista visita alla Casa Bianca, che lo stesso Erdogan ha messo in dubbio ancora oggi a causa delle tensioni con Washington anche sui curdi e sul riconoscimento del genocidio armeno.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo