Cipro: Erdogan,entro 2020 nuova nave per ricerca idrocarburi

'Arriverà in Turchia a marzo, poi perforazioni nel Mediterraneo'

19 febbraio, 12:25

(ANSAmed) - ISTANBUL, 19 FEB - "Dopo la Fatih e la Yavuz, abbiamo acquistato una terza nave da perforazione. Questa nave di sesta generazione può raggiungere 11.400 metri di profondità in mare. Arriverà in Turchia a marzo e prevediamo che inizi le perforazioni dopo i test necessari, entro quest'anno". Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, annunciando al gruppo parlamentare del suo Akp ad Ankara questa nuova fase delle perforazioni in cerca di idrocarburi nel Mediterraneo orientale, fortemente contestate da Cipro, ma anche da Grecia e altri Paesi della regione, come violazioni della loro sovranità.

"Da quando abbiamo firmato l'accordo marittimo con la Libia, abbiamo spostato a nostro favore l'equilibrio nel Mediterraneo.

Grazie alla nostra determinazione su questo, lo status che abbiamo dichiarato nel Mediterraneo ha cominciato a essere accettato dagli attori regionali, compresa la Grecia", ha sostenuto Erdogan, facendo riferimento al memorandum d'intesa per la demarcazione dei confini marittimi tra Ankara e il governo di accordo nazionale libico di Fayez al Sarraj, siglato a fine novembre a Istanbul.

La legittimità di questo accordo è stata però respinta da tutti gli attori coinvolti. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo