Libia: Tunisia, stallo processo politico minaccia la pace

09 luglio, 17:30

(ANSAmed) - TUNISI, 9 LUG - "La continua instabilità e lo stallo del processo politico in Libia costituisce una minaccia diretta per la pace e la sicurezza nella regione e nel mondo": lo ha detto il ministro degli Esteri tunisino, Noureddine Erray, intervenendo in videoconferenza al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sulla situazione in Libia.

Erray ha ricordato la posizione coerente della Tunisia sulla questione libica, che incoraggia una soluzione politica guidata dalla Libia nel quadro dell'impegno per la legalità internazionale, si legge in una nota del ministero degli Esteri di Tunisi.

Il ministro ha anche annunciato che la Tunisia ha aderito al gruppo di azione umanitaria risultante dalla Conferenza di Berlino ed ha accolto con favore l'adozione unanime della risoluzione 2532 (2020) del Consiglio di sicurezza, proposta da Tunisia e Francia, che prevede un cessate il fuoco per almeno 90 giorni consecutivi per combattere la diffusione del coronavirus.

(ANSAmed)..

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo