Covid: media, Anp blocca vaccinazione Israele su Spianata

Abu Mazen nega permesso, no presenza struttura ufficiale Israele

25 febbraio, 17:59

(ANSAmed) - TEL AVIV, 25 FEB - Una richiesta di permesso delle autorità sanitarie israeliane di aprire una postazione vaccinale nell'area della Spianata delle Moschee (Monte del Tempio per gli ebrei) a Gerusalemme è stata respinta dall'Autorità nazionale palestinese (Anp). Lo riporta il Times of Israel che cita la tv pubblica israeliana Kan.

Secondo l'emittente la settimana scorsa Israele ha inviato la lettera di richiesta all'Anp e al Waqf, l'ente religioso musulmano che gestisce la Spianata, con l'obiettivo di poter vaccinare i fedeli che si recano nel luogo sacro ma ad opporsi all'idea sarebbe stato il presidente Abu Mazen per il quale "l'atto avrebbe dato ad un struttura ufficiale israeliana presenza sulla Spianata". Secondo la stessa fonte sarebbe stata respinta anche una seconda offerta secondo cui i vaccini potevano essere somministrati "da personale sanitario arabo israeliano e con vestiti senza alcuna indicazione di strutture mediche israeliane".(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo