Migranti: direttore Frontex a Pe, nessuna violazione diritti

Leggeri sulla graticola, fare luce su accuse è nostro interesse

04 marzo, 13:05

(ANSAmed) - BRUXELLES, 04 MAR - Fare luce sulle accuse mosse a Frontex di respingimenti dei migranti nell'ambito dell'operazione Poseidon, in Grecia, "è nell'interesse dell'agenzia e istituzioni Ue. Domani sarà presentata una relazione su questo, ma posso già anticipare che non ci sono evidenze che il personale di Frontex abbia partecipato a violazioni dei diritti fondamentali". Così il direttore esecutivo di Frontex, Fabrice Leggeri, sulla graticola del Parlamento europeo, insieme alla commissaria europea agli Affari interni, Ylva Johansson, dopo che l'agenzia europea è stata investita da accuse di respingimenti, ed è finita anche al centro di un'indagine dell'Ufficio europeo anti-frode (Olaf).

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo