Astrofisica: firmato accordo fra ICRANet e Universita' Tuzla

Direttore Remo Ruffini in citta' bosniaca presenta ultimi studi

28 novembre, 19:06

(ANSAmed) - SARAJEVO, 28 NOV - L'Universita' di Tuzla, in Bosnia-Erzegovina, e la Rete del Centro internazionale per l'astrofisica relativistica (ICRANet), rappresentata dal suo direttore Remo Ruffini, hanno firmato un accordo di collaborazione scientifica. Alla cerimonia, svoltasi ieri nella citta' bosniaca, erano presenti l'ambasciatore d'Italia a Sarajevo Nicola Minasi, l'addetto scientifico presso l'ambasciata italiana a Belgrado Paolo Battinelli, professori, ricercatori, sudenti e autorita' locali. "Questo accordo corrisponde al mio sogno di promuovere studi congiunti sull'Universo, basati sulle idee di Einstein, in collaborazione con scienziati di tutti i Paesi dei Balcani occidentali, ricerche congiunte che sono molto importanti per ICRANet, per l'Italia e l'intera Europa", ha detto Ruffini che ha ricordato intese analoghe sottoscritte di recente da ICRANet con le Universita' di Belgrado e Novi Sad. Grande soddisfazione ha espresso Vedad Pasic, preside della Facolta' di scienze naturali e matematica dell'Universita' di Tuzla, che ha auspicato l'apertura di un "nuovo capitolo in fatto di ricerca scientifica nella collaborazione fra Italia e Bosnia-Erzegovina". Il Rettore dell'Universita' di Tuzla Nermina Hadzigrahic ha detto da parte sua di sperare che la Bosnia-Erzegovina potra' divenire il primo stato mebmro di ICRANet per I Balcani occidentali. Pieno appoggio ai piani di collaborazione tra ICRANet e universita' di Tuzla ha espresso l'ambasciatore Monasi. Prima della firma dell'accordo, Remo Ruffini - che e' professore all'Universita' La Sapienza di Roma - aveva tenuto un intervento sulle ultime scoperte delle ricerche nel campo dell'astrofisica. (ANSAmed)
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo