Nazionale saudita giocherà a Ramallah, 'decisione storica'

Jibril Rajub (Anp) ringrazia il re Salman

04 ottobre, 16:38

(ANSAmed) - TEL AVIV, 4 OTT - "Una decisione di importanza storica": così Jibril Rajoub, presidente della Associazione calcio palestinese e dirigente dell'Autorità palestinese (Anp), ha commentato l'assenso della Federazione calcio dell'Arabia Saudita di disputare in Cisgiordania una partita con la nazionale della Palestina nel contesto degli incontri di qualificazione fra i Paesi dell'Asia, in vista dei mondiali del 2022. In un messaggio personale di ringraziamento al re Salman bin Abdul Aziz e al principe Mohammad ben Salman - citato dalla agenzia di stampa palestinese Maan - Rajub ha affermato che l'assenso giunto la scorsa notte dall'Arabia Saudita "riflette l'impegno di quel Paese a favore della Palestina e costituisce un messaggio alla occupazione (ossia, ad Israele, ndr), che ribadisce che i palestinesi non sono soli". La partita sarà disputata il 15 ottobre nello stadio di a-Ram, fra Ramallah e Gerusalemme. La delegazione saudita è attesa in Cisgiordania il 13 ottobre. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo