Turismo: Abu Dhabi,crescono presenze in hotel, +9,8% in 2017

Circa 63mila italiani. Emirato punta a 8,5mln visitatori al 2021

13 febbraio, 10:08

(ANSAmed) - ROMA, 13 FEB - Abu Dhabi registra un anno record per il turismo. Nel 2017, infatti, il numero di persone che ha soggiornato nelle 162 strutture dell'Emirato è cresciuto del 9,8%, registrando 4.875.499 presenze. A dirlo sono gli ultimi dati pubblicati dal Dipartimento Cultura e Turismo di Abu Dhabi (DCT Abu Dhabi) per il settore dell'ospitalità che rivelano come il numero di visitatori che hanno soggiornato nella regione di Abu Dhabi City durante l'anno è salito del 10,3%, per raggiungere i 4.295.030 nei suoi 131 hotel e apart-hotel, per un totale di 26.821 camere. Cresce di anno in anno il numero di visitatori nelle tre regioni dell'Emirato, commenta Saeed Ghobash, direttore generale del DCT. Un incremento che ''testimonia la nostra determinazione nel fare di Abu Dhabi una destinazione must-visit''. Gli archetipi culturali di Abu Dhabi, prosegue, ''unici nel loro genere, combinati con la varietà paesaggistica, culturale e di siti storici, e con la presenza di numerose strutture d'intrattenimento per le famiglie e opportunità di business, continueranno a stimolare il turismo e ci aiuteranno a raggiungere la crescita dell'11% annuo, fino a raggiungere l'obiettivo di 8.5 milioni entro il 2021''. Principali mercati esteri nel 2017: Cina (+60%), India (+11%) e Regno Unito (+13%). Gli ospiti italiani hanno raggiunto le 62.797 presenze. Tra gli eventi che hanno consentito un maggior flusso di visitatori, l'apertura, l'11 novembre scorso, del Louvre Abu Dhabi. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo