Tunisia:4500 turisti britannici bloccati da crac Thomas Cook

23 settembre, 17:35

(ANSA) - TUNISI, 23 SET - Sono circa 4.500 i turisti britannici ospiti negli hotel tunisini, rimasti vittime del fallimento del tour operator inglese Thomas Cook. A tranquillizzare gestori di hotel e clienti ci ha pensato il ministro tunisino del Turismo e dell'Artigianato René Trabelsi che su vari media locali ha dichiarato che le autorità del Regno Unito hanno elaborato un piano per il loro rimpatrio e sosterranno le spese del loro soggiorno. Il ministro ha aggiunto che le fatture degli hotel tunisini dovrebbero essere pagate in 40 giorni dalle autorità britanniche. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo