Turismo: Tunisia vara pacchetto a sostegno del settore

17 novembre, 11:43

(ANSA) - TUNISI, 17 NOV - Il governo tunisino ha varato una serie di misure a sostegno del settore turistico colpito duramente dalla crisi da coronavirus. Le ha annunciate il ministro del Turismo e dell'artigianato Habib Ammar durante una conferenza stampa organizzata alla Kasbah, spiegando che la ratio di tali disposizioni è la salvaguardia posti di lavoro e la continuità dei pagamenti degli stipendi.

Il ministro ha evidenziato le ripercussioni dell'attuale crisi sui lavoratori che si trovano in una difficile situazione sociale. Per lui tre cifre offrono una panoramica della reale situazione del settore: il calo degli ingressi del 77,7%, il calo dei ricavi del turismo del 61,7% e il calo del numero dei pernottamenti dell'80,5% al mese di ottobre.

Tra le misure, un bonus di 200 dinari per i dipendenti in disoccupazione tecnica e le guide turistiche, l'annullamento della quarantena per i turisti che visitano il Sud del Paese nell'ambito del turismo sahariano, che potranno entrare in Tunisia, con la sola presentazione del test negativo, a patto che lo facciano con viaggi organizzati.

Inoltre, fino al 31 marzo 2021, sarà messo in atto un programma di incentivazione per il turismo interno, che sarà finanziato dal fondo per lo sviluppo della competitività nel settore turistico. Sarà integrato da un programma di sostegno al collegamento aereo con l'aeroporto internazionale di Tozeur, al fine di incoraggiare le prenotazioni turistiche nel sud-ovest del Paese e che sarà finanziato anche da Fodec Tourisme.

(ANSAmed) (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo