Turismo: Safar, si viaggia nelle città in diretta online

In attesa di tornare a partire. Prima tappa, Gerusalemme

17 marzo, 10:02

(ANSAmed) - ROMA, 17 MAR - Un'autentica passeggiata in diretta per le strade di città da sogno accompagnati da una guida locale di lingua italiana e da Carla Diamanti, giornalista esperta di turismo, autrice di guide e docente di progettazione turistica e cultura del viaggio.

Questa è l'originale idea per viaggiare ai tempi della pandemia, in collaborazione con Leone Verde Edizioni: Safar è il nome del programma di passeggiate digitali e in arabo significa proprio viaggio. "Partire" è semplice: nessun biglietto o check-in, è sufficiente acquistare il tour online al costo di 15 euro, comprensivi di una mini-guida curata direttamente da Carla Diamanti, sul sito della casa editrice Leone Verde (www.leoneverde.it/safar-collana/) per ricevere i "documenti di viaggio", ovvero il link per collegarsi in diretta alla passeggiata.

Il giorno dell'appuntamento, per un'ora e mezza, i lettori-viaggiatori partiranno per un tour di gruppo virtuale ma in tempo reale in compagnia, appunto, di Carla Diamanti e di una guida del posto, per vivere un'esperienza immersiva: veri e propri giri turistici con spiegazioni e interazioni in diretta, racconti, curiosità e, soprattutto, con la possibilità di fare domande in ogni momento. Il tutto dal vivo e in tempo reale.

La prima "partenza" è prevista per domenica 21 marzo alle 14.30, destinazione la Città Vecchia di Gerusalemme: un universo racchiuso all'interno della storica cinta muraria. Dalla Porta di Giaffa al Santo Sepolcro, dal quartiere ebraico al suq, dalle rovine del Cardo romano al balcone panoramico sulla Cupola della Roccia, passo dopo passo, pietra dopo pietra, sarà possibile passeggiare virtualmente e vivere in diretta l'emozione del luogo grazie alla telecamera, a una guida locale da Gerusalemme e alla viva voce di Carla Diamanti.

"Il viaggio è fra le cose che più sono mancate agli appassionati di mondo durante l'ultimo anno e oggi ciò di cui abbiamo più bisogno è rivivere luoghi lontani, andare "altrove", dichiara Diamanti. "La prima cosa che mi chiedono in tanti è quando potremo di nuovo tornare a viaggiare insieme in luoghi diversi dal quotidiano. Ed è anche ciò che aspettano le guide locali, grandi professionisti e amici di lunga data, che ogni giorno mi raccontano delle difficoltà che devono affrontare dopo un anno di inattività in Paesi in cui spesso non esistono ammortizzatori sociali. Ecco, non potendo proporre l'impossibile, propongo il possibile: viaggiare con me e con altri appassionati attraverso le immagini, non professionali ma assolutamente autentiche, e le parole, frutto della mia pluridecennale esperienza di viaggi intorno al mondo", conclude.

Dopo Gerusalemme (21 marzo h. 14.30), Safar prosegue con: Amman (Giordania), Isfahan (Iran), Samarcanda (Uzbekistan), il Cairo (Egitto) e persino a Damasco, in Siria. Ogni data sarà pianificata per offrire la migliore esperienza live "digitale".

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo