Schauffele resta avanti, Migliozzi sempre 11/o

Vicentino a 3 colpi dai terzi. Matsuyama 2/o, Paratore 32/o (ANSA) Y16

Redazione ANSA ROMA

In Giappone, nella gara individuale di golf maschile dei Giochi di Tokyo, le chance di una storica medaglia per l’azzurro Guido Migliozzi rimangono intatte, seppur difficili. Al Kasumigaseki Country Club (East Course, par 71), dopo il terzo e penultimo round il vicentino con un parziale di 68 (-3) su un totale di 204 (71 65 68, -9), si conferma all’11/o posto ed è ora distante tre colpi dal terzo posto condiviso, con uno score di 201 (-12), dal messicano Carlos Ortiz e da Paul Casey (Gran Bretagna). Rimpianti per il 24enne veneto che paga a caro prezzo un bogey alla buca 17 (la penultima di giornata) che non gli permette di entrare nella Top 10. Mentre è 32/o con 208 (71 70 67, -5) Renato Paratore, protagonista di una prova in crescendo. Nella prefettura di Saitama, un birdie decisivo alla 18, ha permesso all’americano Xander Schauffele, numero 5 del world ranking, di rimanere ancora da solo al comando della classifica con 199 (68 63 68, -14) colpi, uno di vantaggio sul giapponese Hideki Matsuyama, 2/o con 200 (-13). Dopo aver vinto il The Masters il nipponico sogna la gloria in casa per entrare nella leggenda. Quinto posto ex aequo con 202 (-11) per il nordirlandese Rory McIlroy (che gareggia per l’Irlanda), il colombiano Sebastian Munoz, il cileno Mito Pereira e l’austriaco Sepp Straka. Nona piazza con 203 (-10) per l’irlandese Shane Lowry e Tommy Fleetwood (Gran Bretagna), autore quest’ultimo di una bella rimonta. Affiancano Migliozzi l’australiano Cameron Smith e il messicano Abraham Ancer. Mentre Collin Morikawa, terzo nel ranking mondiale e fresco vincitore del The Open è 17/o con 206 (-7) come, tra gli altri, il sudcoreano Sungjae Im che, con un parziale di 63 (-8) ha firmato il miglior score del “moving day” eguagliando il record olimpico in un singolo giro e il primato del percorso. E adesso è tutto pronto per la volata finale. L’Italia si aggrappa a Migliozzi, miglior azzurro del world ranking (è 72/o) che ai Giochi di Tokyo proverà il tutto per tutto per mettersi al collo una medaglia dal sapore speciale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA