Lecce riparte con 150 eventi, in piazza anche Levante e Fabi

Massimo mille posti a sedere, in programma anche teatro e danza

Redazione ANSA LECCE

(ANSA) - LECCE, 14 GIU - Il Comune di Lecce ha presentato il cartellone della prossima stagione estiva, "quella della ripartenza": 150 gli appuntamenti già in cartellone, tra musica, teatro, danza, libri, cinema e festival, ospitati in alcuni dei contenitori culturali più importanti della città, oltre che nei suoi quartieri. La varietà delle proposte è stata pensata per rispondere ai gusti e alle preferenze di un pubblico variegato, fatto di residenti e di turisti, ma anche per rendere accessibile e frequentato il prezioso patrimonio storico-monumentale del capoluogo salentino. Grande attesa soprattutto per i live dei big, che si terranno in piazza Libertini dove sono attesi Mario Biondi (5 agosto), Levante (6 agosto), Francesco De Gregori (8 agosto), Antonello Venditti (10 agosto), Franco 126 (12 agosto), Max Pezzali (14 agosto), Willie Peyote (16 agosto), PFM (17 agosto) e Niccolò Fabi (18 agosto).
    Con il Luce Music Festival, invece, Carl Brave (20 agosto), Ghemon (21 agosto) e Colapesce e Dimartino (22 agosto). Come da disposizioni governative nazionali, i posti a sedere saranno massimo mille.
    "La presentazione del cartellone estivo di manifestazioni musicali, artistiche e culturali, organizzato dagli assessorati alla Cultura e allo Spettacolo - dichiara il sindaco Carlo Salvemini - ha coinciso per pura casualità con l'ingresso in zona bianca della nostra Regione. Non ci sarebbe potuto essere un giorno più indicato". (ANSA).
   

Errore 404 - Pagina non trovata - ANSA.it

Errore 404

  • Errore 404 - Pagina non trovata

Errore 404 - Pagina non trovata

La cause per cui viene visualizzata una pagina di errore 404 sono principalmente le seguenti:

  • un URL digitato male;
  • un segnalibro/bookmark datato;
  • un collegamento datato proveniente da un motore di ricerca;
  • un link interno interotto sfuggito al webmaster.

Se vuoi segnalare il problema scrivici. Grazie



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie