Campania

Investita e uccisa da minicar, denunciato 17enne

Figlia salva grazie alla madre che l'ha spostata in extremis

(ANSA) - CASERTA, 15 GIU - E' stato denunciato per omicidio stradale il 17enne alla guida della minicar 50 che ieri sera ha investito e ucciso, a San Nicola la Strada, nel Casertano, una donna di 40 anni, Rosanna Mastroianni, che era con la figlia di 6 anni, che è riuscita miracolosamente a salvarsi grazie probabilmente alla protezione della madre, che con il braccio è riuscita a spostarla in extremis facendole evitare l'impatto.
    La donna invece è stata presa in pieno dalla Minicar ed è rimasta sotto l'auto, trascinata per alcuni metri; il 17enne, che viaggiava con un amico a fianco, ha perso il controllo della piccola vettura che si è fermata dopo pochi metri. Alcuni passanti hanno immediatamente soccorso la donna, incastrata sotto l'auto; almeno esternamente, la 40enne non presentava lesioni particolari, ma all'ospedale di Caserta, dove è stata condotta dopo l'investimento, è deceduta per una grave emorragia interna alla milza.
    Il giovane investitore (difeso dall'avvocato Gianluca Giordano) è risultato poi negativo ai test per alcol e droga.
    Mastroianni lascia tre figli. Dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza acquisite dai carabinieri della Compagnia di Caserta che indagano sull'incidente, è emerso che madre e figlia era alla rotonda di viale Italia; sembra che stessero attraversando, ma si sta cercando di capire anche se la bimba possa essere sfuggita al controllo del genitore finendo in strada, e la madre, nel tentativo di evitarle l'impatto con la Minicar che sopraggiungeva, l'abbia scansata finendo per essere poi travolta e trascinata. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie