Gruppo Renault, accordo con Vulcan Energy per litio

Acquisti da 6 a 17 tonnellate all'anno prodotte in Germaniama

Redazione ANSA

Il Gruppo Renault ha siglato un contratto di fornitura con Vulcan Energy, leader mondiale dello sviluppo della produzione di litio. Questo accordo, che prevede l'inizio delle consegne per il 2026, avrà una validità iniziale di 5 anni, con la possibilità di essere rinnovato di comune accordo. In linea con l'obiettivo del Gruppo Renault di proporre veicoli 'made in Europe' ed in seguito alla creazione di Renault ElectriCity, il maggior centro di produzione di veicoli elettrici in Europa, il Gruppo acquisterà da 6000 a 17000 tonnellate di litio all'anno prodotte in Germania da Vulcan Energy.

Il Gruppo Renault, che si è prefissato l'obiettivo di raggiungere zero emissioni nel mondo nel 2050, accelera la sua strategia sui veicoli elettrici per poter contare sul mix più verde del mercato europeo nel 2025, con oltre il 65% dei veicoli elettrici ed elettrificati nel mix delle vendite e fino al 90% di veicoli 100% elettrici nel 2030. Vulcan Energy produrrà litio per batterie usando energia rinnovabile e salamoia geotermica.

Grazie a questi impianti, che permettono di ridurre l'impronta di carbonio ed acqua del litio in fase di produzione, il Gruppo Renault potrà evitare di emettere da 300 a 700 kg di CO2 per batteria da 50 kWh. "Siamo molto orgogliosi - ha commentato Gianluca De Ficchy, Direttore Acquisti dell'Alleanza e Direttore Generale dell'Alliance Purchasing Organization (APO) - di collaborare con un produttore europeo di litio decarbonizzato come Vulcan Energy. La responsabilità ambientale e sociale sono al centro del piano Renaulution e questa politica deve coinvolgere anche i nostri fornitori, se vogliamo creare un vero valore e proporre i veicoli più sostenibili del mercato".

"Ci teniamo a lavorare con aziende che condividono la nostra filosofia a livello di sostenibilità - ha detto invece Francis Wedin, Direttore Generale di Vulcan Energy - e il Gruppo Renault è un pioniere nel settore dei veicoli elettrici, con il lancio di successo di modelli popolari ed accessibili. La neutralità carbonica è al centro della strategia del nostro partner che si è assunto l'impegno di decarbonizzare le batterie per l'intero ciclo di vita. Ci rallegra la prospettiva di stabilire un rapporto duraturo e produttivo con il Gruppo Renault". Questo accordo vincolante è soggetto alla firma di un contratto definitivo a condizioni materialmente simili entro il 20 novembre 2021. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie