A Rimini nasce il 'Parco degli artisti', musica e socialità

Dal 5 giugno concerti in una grande area verde lungo Marecchia

(ANSA) - RIMINI, 13 MAG - Aprirà il 5 giugno a Rimini il 'Parco degli Artisti', una maxi area verde sul fiume Marecchia con locali per attività ricreative e un calendario di concerti per tutta l'estate. Un progetto che mira a valorizzare la periferia di Vergiano.
    I suoi 24 mila metri quadri vedranno sorgere un circolo per anziani, locali per laboratori creativi, una zona dedicata allo sport e un'altra allo sgambamento dei cani. Più una grande superficie dedicata agli spettacoli dal vivo che questa estate dal 5 giugno accoglierà, fra gli altri, Fabio Concato, Paolo Cevoli, Platinette, Ivano Marescotti, Roberto Mercadini, Filippo Graziani e i Neri per caso. L'amministrazione comunale ha deciso di sposare l'iniziativa dell'associazione Sorridolibero. "Questa esperienza nasce sull'onda di una scelta che abbiamo fatto a partire dal primo lockdown dove abbiamo cercato di creare dei palcoscenici diffusi nella città sui quali dare la possibilità ai nostri artisti di esibirsi e ai tecnici di lavorare", spiega l'assessore comunale alla Cultura, Giampiero Piscaglia.
    "Vogliamo dare dignità all'arte. Vogliamo dare dignità agli anziani, ai bambini che hanno un gran bisogno di essere ascoltati. Così nasce questo grande posto per le famiglie, per i più giovani, per chi ancora non si sente anziano". Spiega così il progetto il suo ideatore, il cantautore riminese Sergio Casabianca, che ha detto di avere avuto l'idea del Parco degli Artisti guardando un anziano che da solo attraversava la strada di Vergiano senza avere spazi ricreativi vicino casa. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie