Sampdoria: Ranieri "a Bologna per sfatare tabù"

"Vogliamo restare nella parte sinistra della classifica"

(ANSA) - GENOVA, 12 MAR - "A Bologna per restare nella parte sinistra della classifica". Claudio Ranieri indica la strada alla sua Sampdoria che si presenta allo stadio Dall'Ara per sfatare anche un tabù: "Da quando sono qui abbiamo sempre perso 2-1 contro di loro, spero sia la volta buona anche se al "Dall'Ara" la tradizione è negativa prima o poi ci sarà un anno di break. Non si vince dal 2003. Magari è l'anno giusto", spiega ai canali ufficiali del club.
    In attacco pronti Gabbiadini e Quagliarella mentre a centrocampo Candreva e Jankto saranno i padroni delle corsie laterali: "Non vinciamo da un mese ma le prestazioni ci sono state. Io voglio il massimo. Ci siamo preparati bene. Il Bologna è una squadra che la davanti ha giocatori importanti. Non hanno un centravanti vero. Ruotano in molti e portano tanti uomini davanti. Loro sanno giocare bene e cercano l'uno contro uno.
    Cercano il passaggio filtrante tra le linee per metterti in difficoltà. Dobbiamo essere bravi a stare stretti", continua ancora Ranieri che fissa un obiettivo immediato: "Ai miei giocatori ho detto: se siamo stati raggiunti al 95′, toccherà anche a noi una volta pareggiare o vincere alla fine. Il calcio ci insegna a non arrenderci e non dare nulla per scontato. Non si può pensare di fare un campionato intero in piena forma, ma se dovessimo vincere la prossime due partite eguaglieremo il percorso dell'andata. Il mio obiettivo è raddoppiare quello che abbiamo fatto nello scorso girone". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia
        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie