Molise
  1. ANSA.it
  2. Molise
  3. Tempio cremazione Larino:no Pd.Sindaco,è di pubblica utilità

Tempio cremazione Larino:no Pd.Sindaco,è di pubblica utilità

Puchetti,progetto ok sotto aspetto ambientale e salute pubblica

(ANSA) - LARINO, 26 NOV - Il progetto di un forno crematorio nel cimitero di Larino (Campobasso) al centro di polemiche nel paese con una presa di posizione del Pd che annuncia una manifestazione pubblica il 5 dicembre prossimo, alle 17.30, nella sala di comunità in largo Pretorio. "Fermiamo una scelta che non ha considerato il territorio e il suo sviluppo, i cittadini e la loro salute - dicono gli esponenti del Partito democratico - No a una scelta non partecipata". Sulla questione interviene il sindaco Giuseppe Puchetti, spiegando che il progetto è stato presentato da un privato e che la gestione dell'impianto sarà affidata con gara pubblica. "Prima di approvare la proposta con delibera di giunta, l'amministrazione comunale ha ponderato sotto ogni aspetto la decisione, con la previsione di un iter di approvazione futuro a garanzia di tutti - precisa - E' stato valutato l'aspetto ambientale e della salute pubblica. Si è fatto riferimento a diversi studi scientifici e alle valutazioni ambientali di strutture simili.
    Inoltre, componenti del consiglio comunale di maggioranza e minoranza hanno visitato un impianto di cremazione simile. Dalla documentazione tecnico-scientifica e dalla visita effettuata si è constatato che la tecnologia scelta e proposta è molto avanzata e abbatte gli inquinanti con calore, processi chimici e filtrazione. Nel progetto, inoltre, le emissioni potenzialmente inquinanti sono considerevolmente al di sotto dei limiti, già molto restrittivi, imposti alle emissioni dalla normativa vigente".
    Il Comune ha dichiarato la pubblica utilità del progetto in quanto non sono state rilevate criticità ambientali e per la salute pubblica. "Si è ritenuto vantaggioso per i cittadini e l'Amministrazione, in termini di servizio ed economici" conclude Puchetti. Rispondendo a coloro che hanno annunciato la manifestazione di protesta dichiara: "Su una presunta mancanza di coinvolgimento della cittadinanza o scarsa trasparenza, si segnala che occasioni di confronto e dibattito istituzionale e pubblico ci saranno: occorreranno almeno due passaggi in Consiglio comunale. Insomma, sarà data a tutti ampia possibilità di approfondimento, conoscenza e partecipazione". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie