Covid: Ausl Piacenza, algoritmo per 'prevedere' chi rischia

Sito web a disposizione di medici impegnati nella lotta al virus

Redazione ANSA BOLOGNA

L'intelligenza artificiale per capire e in qualche modo prevedere chi sono i soggetti che rischiano di più con la sindrome Covid-19: a sviluppare l'algoritmo le equipe di cardiologia e rianimazione dell'ospedale di Piacenza nell'ambito di uno studio con il Centro cardiologico Monzino di Milano, il dipartimento di ingegneria meccanica e aerospaziale del Politecnico di Torino, l'istituto Dalle Molle di intelligenza artificiale di Lugano e l'istituto Toelt di Zurigo.
    I ricercatori hanno sviluppato per la prima volta in Italia un sistema in grado di predire il rischio di morte dei pazienti con polmonite da Covid-19 sfruttando il machine learning, cioè la capacità del sistema informatico di apprendere in maniera autonoma dai dati che gli vengono forniti.
    I medici hanno inserito nel sistema tutti i dati di 889 pazienti curati a Piacenza. L'algoritmo ha elaborato tutte le casistiche e ha imparato a individuare una serie di parametri utili a stratificare il rischio. L'utilizzo di questa tecnica ha permesso la creazione di un'applicazione web in grado di aiutare il medico nel determinare il giusto iter terapeutico in base alla gravità del paziente e, di conseguenza, ridurre il ricorso a farmaci non necessari o poco efficaci. Il sito web - https://covid.7hc.tech - è a disposizione gratuita dell'intera comunità medico-scientifica impegnata nella lotta al virus.
    Il metodo, identificato come Piacenza Score, è oggetto di uno studio pubblicato sul Journal of medical internet research.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA