COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale MariellaColonna Communications

MASMEC è campione di welfare aziendale

Il report Generali Italia 2020 le ha dato la menzione speciale per la resilienza al Covid 19

Masmec, l’azienda barese specializzata in robotica, è campione di welfare aziendale per il secondo anno consecutivo. È infatti una delle 80 imprese italiane, su un totale di oltre 4mila partecipanti, che è stata classificata come Welfare Champion secondo il Welfare Index PMI.

L’iniziativa, giunta alla quinta edizione e promossa da Generali Italia in collaborazione con Confindustria, Confagricoltura, Confartigianato Imprese, ConfProfessioni e Confcommercio, valuta e premia le aziende virtuose distintesi per welfare e capacità di reazione e resilienza.

Il Cavaliere del Lavoro Michele Vinci, fondatore e presidente di Masmec, che ha ritirato il premio durante la cerimonia alla quale ha partecipato il premier Giuseppe Conte, ha sottolineato che il riconoscimento di Welfare Champion è frutto di una visione volta all’innovazione e al coinvolgimento continuo dei lavoratori nella vita aziendale.

‘Siamo tra le poche imprese ad aver ricevuto anche la menzione speciale per la resilienza al Covid 19 – spiega Daniela Vinci, Ceo Masmec – per la prontezza e l’efficacia con cuiabbiamo affrontato l’emergenza sanitaria.In pochi giorni, Masmec è riuscita a garantire un sereno svolgimento del lavoro da remoto, attivando anche strumenti per videoconferenze, oltre che piattaforme per accedere a contenuti di alta formazione.L’esperienza si è dimostrata positiva, tanto da suggerire un modello di lavoro agile anche per il futuro. La divisione biomedicale, che è rimasta aperta, ha riconfigurato velocemente organizzazione e competenze per renderle utili su due nuovi fronti: la produzione di un centinaio di workstation Omnia per il processamento rapido dei tamponi per la diagnosi di Coronavirus, nonché la realizzazione di linee automatiche per la produzione di mascherine FFP2’.

 

Ecco le attività di welfare svolte in Masmec che sono state valutate nel Welfare Index PMI di Generali Italia:

MASMEC4U: da oltre 6 anni Masmec ha attivato una piattaforma di welfare aziendale attraverso la quale il dipendente può scegliere i servizi per l’assistenza ai figli e/o alle persone non autosufficienti, buoni acquisto, rimborsi per spese scolastiche e sanitarie, voucher per cinema e librerie, servizi di viaggio. L’azienda riconosce un importo annuale (superiore a quello previsto dal contratto collettivo applicato) che ciascun dipendente gestisce in autonomia attraverso la piattaforma informatica.

L’accordo di secondo livello sottoscritto da Masmec con le Rappresentanze sindacali nel maggio 2019 prevede una serie di iniziative a sostegno della persona in aggiunta a quelle previste dal contratto collettivo applicato e dalla legge.

Eccone alcune:

•        il sostegno alla genitorialità nei casi di adozione e di procreazione medicalmente assistita prevede un periodo di aspettativa riconosciuto al lavoratore per espletare al meglio e con la massima serenità tutte le incombenze previste nei casi in questione;

•        il sostegno alla genitorialità per l’inserimento scolastico considera un certo numero di ore in più di permesso che il dipendente può richiedere per seguire l’inserimento dei figli in asili nido e scuole materne da fruire entro un mese dall’inizio dell’inserimento;

•        in caso di allattamento, Masmec concede ulteriori permessi da aggiungere a quelli già stabiliti dalla norma e la possibilità di modulare in modo personalizzato l’orario di lavoro per tutta la durata dell’allattamento;

•        per quanto riguarda le visite mediche e di prevenzione, l’azienda concede altre ore in caso di incapienza di permessi;

•        Masmec riconosce al dipendente un periodo di aspettativa per svolgere attività di volontariato rivolte soprattutto all'inclusione sociale, all'accoglienza, al sostegno degli immigrati, alla tutela dell'ambiente;

•        l’azienda riconosce ad ogni collaboratore, coprendone le spese, un piano di assistenza sanitaria integrativa più ricco di servizi rispetto a quello previsto dal contratto collettivo;

•        Masmec ha attivato la Banca delle Ore Solidale, lo strumento che permette di donare le proprie ferie ai colleghi in difficoltà;

•        al fine di promuovere il benessere familiare e modalità relazionali più consapevoli che possono riflettersi positivamente anche nell’ambiente di lavoro, Masmec ha offerto ai dipendenti, anche accompagnati dai loro partner, il percorso formativo ‘Genitori Efficaci’, tenuto da una formatrice esperta;

•        per favorire l’arricchimento culturale dei dipendenti l’azienda mette a loro disposizione i biglietti omaggio per diverse rappresentazioni teatrali nei principali teatri della Città e per incontri tematici come le ‘Lezioni di storia’ organizzate dagli Editori Laterza.

 

Video ANSA




Modifica consenso Cookie