Superlega: Semplici, non sono d'accordo

Tecnico del Cagliari, è importante per il futuro del calcio

(ANSA) - CAGLIARI, 20 APR - "Non sono d'accordo con la Superlega". Anche l'allenatore del Cagliari Leonardo Semplici si schiera contro la scelta di costituire un "club" di super squadre a livello europeo con l'adesione delle italiane Juventus, Milan e Inter.
    Il Cagliari, anche se non ufficialmente, ha già fatto capire di essere contrario e che chiederà al pari di altre società l'esclusione delle tre big italiane dalla Serie A.
    "Prenderanno le decisioni gli organi deputati - ha risposto Semplici nella conferenza stampa alla vigilia di Udinese-Cagliari -. Tutto questo è importante per il futuro del calcio, anche se io in realtà sono concentratissimo sul presente e sulla mia squadra". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie