Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Presidente Mattarella arrivato ad Alghero per le vacanze

Presidente Mattarella arrivato ad Alghero per le vacanze

Aereo di Stato atterrato poco dopo le 16

Poco dopo le 16 il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è arrivato all'aeroporto militare di Fertilia per trascorrere una decina di giorni di vacanza in Sardegna. Dopo l'atterraggio dell'aereo di Stato, un Airbus A-319, il Capo dello Stato e il suo staff sono stati accolti dal capo di stato maggiore dell'Aeronautica, generale di squadra aerea Luca Goretti, dal comandante del distaccamento aeroportuale, ten. col. Domenico Cecco, dalla prefetta di Sassari, Paola Dessì, e dal sindaco di Alghero Mario Conoci.

Dall'aeroporto intitolato al colonnello Mario Aramu, il corteo presidenziale si è quindi diretto verso Alghero, dove Mattarella viene ospitato nella foresteria dell'Aeronautica militare all'interno del Parco di Porto Conte. Saranno dieci giorni - si parla di una sua ripartenza il 21 - all'insegna del relax tra mare, con qualche possibile gita in barca, ed eventuali viste a musei o beni culturali della zona. Non sono previsti, per ora, impegni istituzionali.

L'anno scorso Mattarella aveva seguito la messa di Ferragosto nella cattedrale di Santa Maria e non è escluso che ci ritorni anche quest'anno. Le istituzioni locali hanno proposto alcune possibili escursioni ora al vaglio dello staff del Quirinale. Il presidente, che nel 2021 rimase molto colpito dall'accoglienza e dal calore di Alghero oltreché dalle sue bellezze, potrebbe visitare il Museo archeologico, il Nuraghe Palmavera, la Necropoli di Anghelu Ruju e il faro di Capo Caccia, mentre sembra tramontata la partecipazione alla discesa dei Candelieri a Sassari.

Intanto in città tutto è pronto per l'accoglienza. L'Associazione nazionale costruttori edili (Ance) ha deciso di omaggiare Mattarella realizzando, su autorizzazione dell'Anas e di Porto Conte, una mega aiuola fiorata tricolore all'interno di una rotatoria lungo la strada tra l'aeroporto militare e la foresteria.

"DIFFICILE NON TORNARE AD ALGHERO" - "È difficile non tornare ad Alghero". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha risposto al benvenuto del sindaco della città catalana Mario Conoci al suo arrivo all'aeroporto militare "Mario Aramu". "Ho espresso il piacere di ospitarlo anche quest'anno nella nostra città", ha raccontato il primo cittadino svelando le prime parole del Capo dello Stato che, per il secondo anno consecutivo, viene ospitato nella foresteria dell'Aeronautica militare all'interno del Parco di Porto Conte. Subito dopo i saluti di rito nello scalo, il corteo presidenziale ha raggiunto il luogo dove Mattarella trascorrerà le vacanze almeno per una decina di giorni, probabilmente sino a domenica 21, ossia la prima giornata di presentazione delle liste per le politiche. Per lui oggi nessun bagno di folla ma solo relax dopo il viaggio dalla capitale.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie