Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Approfondimenti
  5. Libri: Maurizio Serra, Il caso Mussolini

Libri: Maurizio Serra, Il caso Mussolini

Il ritratto del Duce per comprendere il Fascismo

(ANSA) - ROMA, 19 NOV - MAURIZIO SERRA, IL CASO MUSSOLINI (Neri Pozza, pp.512, 19 euro). Chiudere i conti con il Fascismo sembra essere impresa ancora ardua, dal momento che questa pagina di storia pesa ancora come un macigno sulla coscienza degli italiani: ecco perché Maurizio Serra ne "Il caso Mussolini", edito da Neri Pozza, ha deciso di riesaminare la vicenda umana e politica del Duce per comprendere chi realmente fosse.
    L'autore non ha voluto scrivere una biografia né raccontare l'Italia dal ventennio fascista alla Liberazione, ma costruire un ritratto autentico di Mussolini, indagandone le pulsioni profonde, le scelte (e non scelte), le affermazioni e i comportamenti che si sono riverberati sul destino del Paese.
    Attraverso una ricca e precisa documentazione storica, Serra descrive il Duce come un uomo in cui la dissimulazione è stata una costante dall'inizio alla fine, uomo mosso da un perenne risentimento e da un permanente istinto di difesa e offesa, incapace di prendersi le proprie responsabilità, un condottiere "miope", sempre guidato da "razza, rito e guerra", la triade costitutiva della fenomenologia fascista. "Indifferente, nutrito di un'impassibilità rara nel nostro carattere e nella nostra storia", Mussolini è secondo Serra è dunque pienamente responsabile del disastro in cui ha condotto l'Italia: l'autore respinge dunque la tesi spesso presente nei libri che raccontano il regime, secondo cui il totalitarismo fascista sia stato un totalitarismo "all'italiana", meno letale del suo equivalente nazista. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie