Scuola: flash mob studenti Torino,"vogliamo tornare in aula"

Si sono radunati davanti al Palazzo della Regione

(ANSA) - TORINO, 26 NOV - Chiedono di tornare a fare lezione in presenza gli studenti che si sono ritrovati questa mattina in piazza Castello a Torino. Una sessantina di ragazzi 'autorganizzati', che si sono seduti per terra, hanno aperto i loro pc e i loro tablet e hanno seguito la didattica a distanza davanti al Palazzo della Regione Piemonte.
    "Siamo qui per testimoniare davanti alle istituzioni come sia necessario che si rientri in una didattica in presenza - ha spiegato il portavoce degli studenti, Dario Pio Muccilli, 18 anni, che frequenta il liceo 'Juvarra' a Venaria. - Non tanto perché siamo contro la Regione o il governo. Noi non siamo contro nessuno, noi siamo per un futuro degli studenti- Per questo vogliamo che ci venga garantita la didattica in presenza, che è una realtà nel resto dell'Europa, perché la didattica a distanza dimostra un'impreparazione da parte dello Stato di garantirci un rientro in sicurezza".
    I ragazzi hanno poi organizzato un flash mob: un'insegnante ha fatto l'appello, come avviene ogni mattina via pc, mentre gli studenti giustificavano le loro assenza evidenziando le carenze presenti nella scuola in questo periodo di emergenza Covid, con dei cartelloni. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie