Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. Nati 4 cigni in un parco a Città di Castello

Nati 4 cigni in un parco a Città di Castello

In area Rignaldello nei pressi degli ex Seccatoi del Tabacco, vicino alle opere di Burri

Ci sono ora quattro nuovi piccoli cigni nel parco comunale di Rignaldello che a Città di Castello si trova nei pressi degli ex Seccatoi del Tabacco, sede di una delle due collezioni cittadine delle opere di Alberto Burri.
    Si è infatti ripetuto quello che ormai è un affascinate rituale divenuto appuntamento per i bambini che con i genitori e i nonni frequentano l'area verde attrezzata. Il Comune tifernate spiega che dopo i tre dati alla luce l'anno scorso, i cigni Gisella e Checco hanno avuto altri quattro piccoli dalle sette uova deposte. La speranza di chi ha seguito il lieto evento, a cominciare dal consigliere dell'Arci caccia Alberto Alunni che da sempre si prende cura dei cigni, è che i gusci non ancora dischiusi possano aprirsi quanto prima.

 

Citta' di Castello, quattro piccoli di cigno nati nel parco di Rignaldello


    "Per noi è sempre una grande gioia accogliere i cigni, assistere alla magia della vita che si rinnova da oltre trent'anni in questo parco", ha commentato Alunni. "Teniamo davvero tanto - ha aggiunto - a quest'area verde, che ha proprio nei cigni il suo simbolo e che insieme al Comune cerchiamo di mantenere nelle migliori condizioni, a disposizione dei tanti cittadini che quotidianamente la frequentano e dei visitatori che la incontrano come primo punto di sosta e ristoro all'arrivo in città, spesso proprio per ammirare le opere del maestro Burri nel vicino museo". 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie