19:50

Ballottaggi: alle 19 ha votato il 26,7% -5%

Calo dell' affluenza rispetto alla stessa ora del primo turno

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 17 OTT - E' del 26,71% l'affluenza alle urne rilevata alle 19 per il turno di ballottaggio nei 63 Comuni centri chiamati al voto (il dato diffuso dal Viminale non tiene conto delle comunali in corso in Friuli Venezia Giulia). Al primo turno alla stessa ora aveva votato il 31,65 %. Dunque l'affluenza è in ulteriore calo rispetto al primo turno, due settimane fa, di circa 5 punti percentuali. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

19:46

India: almeno 25 morti in inondazioni e frane

Devastazione nel sud-ovest dovuta alle piogge torrenziali

Chiudi  (ANSA)

(ANSA-AFP) - THIRUVANANTHAPURAM, 17 OTT - Almeno 25 persone sono morte a causa di smottamenti di terreno e inondazioni dovute alle piogge torrenziali che hanno colpito il sud-ovest dell'India. Lo hanno annunciato le autorità locali, mentre i soccorritori continuano a cercare possibili sopravvissuti.
    Nello Stato del Kerala sono numerosi i residenti rimasti al buio e isolati in seguito alle piogge che hanno cominciato ad intensificarsi venerdì sera, gonfiando i corsi d'acqua e inondando le strade. Al momento sono 11 i corpi senza vita recuperati nel distretto di Idukki, altri 14 nel distretto di Kottayam. Migliaia di persone sono state evacuate e almeno 100 campi di accoglienza sono stati messi in piedi, ha fatto sapere in queste ore il capo del governo del Kerala, Pinarayi Vijayan.
    Il primo ministro indiano Narendra Modi ha espresso le sue condoglianze via Twitter e ha garantito che le autorità faranno tutto il necessario per aiutare le popolazioni colpite. Secondo le previsioni, intanto, le piogge torrenziali dovrebbero attenuarsi entro domani, nel nord dell'India però sono previste piogge forti anche per i prossimi due o tre giorni. (ANSA-AFP).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

19:42

Covid: nuovo picco di 45.000 contagi in Gb

Ma morti calano a 57 e ricoveri restano sotto livelli di guardia

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - LONDRA, 17 OTT - Nuovo balzo oggi a 45.140 - picco da metà luglio - nei contagi da Covid nel Regno Unito, che restano oltre quota 40.000 per il quinto giorno. Stabile invece sotto il livello di guardia il totale de i ricoveri negli ospedali, fermi attorno a 7.000, mentre i morti calano a 57 contro i 145 di ieri. Il Paese, riaperto senza più restrizioni significative dal 19 luglio, mantiene in ogni modo un tasso di casi superiore anche alla Russia in Europa; ma - con l'80% della popolazione over 12 doppiamente vaccinata contro il 32% - fa segnare un nono dei decessi russi seppur con una media di poco più di 100 al giorno nell'ultima settimana. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



19:00

Tre italiani morti in incidente a Ryad, anche ballerino

Durante gita nel deserto, mezzi finiti in scarpata

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - BARI, 17 OTT - Tre italiani sono morti in un incidente nel deserto a Ryad, in Arabia Saudita. Tra loro anche il ballerino di Bisceglie (Barletta Andria Trani), Antonio Caggianelli, di 33 anni. Lo si apprende da media locali.
    L'incidente risale a sabato, ma se n'è avuta notizia oggi.
    Caggianelli ha partecipato all'ultima edizione della Notte della Taranta. I ballerini erano nel Paese arabo per esibirsi e, nel loro giorno libero, avevano deciso di fare una escursione nel deserto con una comitiva di 10 persone. A quanto si apprende, i mezzi su cui viaggiavano sarebbero finiti in una scarpata. Oltre ai 3 italiani, altre 2 persone del posto sono morte (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


18:04

Covid: Melbourne verso fine lockdown, il più lungo al mondo

262 giorni di confinamento, battuto record di Buenos Aires

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 17 OTT - La città australiana di Melbourne, che ha passato più tempo in lockdown di qualsiasi altro luogo al mondo nel corso della pandemia da Covid, toglierà l'obbligo di stare a casa entro questa settimana. Lo hanno annunciato le autorità locali, citate dal Guardian.
    La capitale dello stato di Victoria ha avuto sei lockdown a partire da marzo 2020, totalizzando 262 giorni di confinamento (quasi nove mesi), superando - scrivono i media australiani - il record di Buenos Aires, 'chiusa' per 234 giorni.
    Mentre i casi di Covid continuano ad aumentare a Victoria, il tasso di vaccinazione con due dosi arriverà in settimana al 70%, la soglia fissata per iniziare a togliere le restrizioni.
    Anche se hotel, ristoranti ed altre attività riapriranno, ci saranno ancora molte limitazioni; quando il tasso di vaccinazione raggiungerà l'80% - previsto per il 5 novembre al più tardi - ci sarà un ulteriore allentamento.
    Oggi il Victoria ha registrato 1.838 nuovi casi e sette morti. Il Nuovo Galles del Sud, lo stato confinante, che la scorsa settimana è uscito da un lockdown di 100 giorni grazie all'80% di vaccinati, ha contato oggi 301 casi e 10 morti.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Modifica consenso Cookie