Percorso:ANSA > Mare > Home

Porti: Olbia crocevia cooperazione nel Mediterraneo

Porti: Olbia crocevia cooperazione nel Mediterraneo

 I partner internazionali del progetto Futurmed - provenienti da Cipro, Francia, Grecia, Slovenia e dal resto d'Italia - hanno partecipato ieri alla presentazione del sistema Futureport. L'obiettivo è di instaurare scambi più veloci, una catena logistica ottimizzata e in grado di assicurare un risparmio sui tempi e sui costi operativi dei porti.

Porti: Paita, confronto con Governo su economia del mare

Porti: Paita, confronto con Governo su economia del mare

Nel caso in cui il Governo stabilisse, seguendo il modello spagnolo, di costituire un soggetto di coordinamento e programmazione della portualità italiana per favorire lo sviluppo, Paita ha affermato che "la sede ideale per ospitare questa struttura possa e debba essere Genova.

Turismo: Adriatic Sea Forum, il 23 e 24 aprile a Dubrovnik

La costa croata nei pressi di Dubrovnik.

Conto alla rovescia della seconda edizione di Adriatic Sea Forum - cruise, ferry, sail & yacht, l’evento internazionale dedicato ai settori del turismo via mare nell’Adriatico – crociere, traghetti e nautica (vela e motore) - in programma giovedì 23 e venerdì 24 aprile p.v. a Dubrovnik.

Porti: riunito gotha Ue 'Autostrade mare' a Venezia

Porti: riunito gotha Ue 'Autostrade mare' a Venezia

È iniziata a a Venezia, presso il terminal 103 della Marittima di Venezia, la due giorni della Conferenza europea dedicata alle Autostrade del Mare, promossa dal coordinatore europeo delle Autostrade del Mare, Brian Simpson e realizzata in collaborazione con l'Autorità portuale di Venezia.

Trasporti: Coeclerici e d'Amico varano nave Supramax

Trasporti: Coeclerici e d'Amico varano nave Supramax

' stata varata oggi in Giappone, presso il cantiere Oshima a Nagasaki la Dacc Tirreno, la prima delle quattro navi Supramax della flotta Dacc Maritime Limited, la joint venture armatoriale costituita tra i gruppi Coeclerici e d'Amico nel giugno 2013. La consegna della seconda unità gemella è prevista il prossimo settembre, mentre la terza e la quarta saranno operative nella seconda metà del 2016.

Da inquinamento danni a salute pesci anche negli abissi

Da inquinamento danni a salute pesci anche negli abissi

Una ricerca condotta dalla Oregon State University (OSU) e dal CEFAS inglese ha infatti dimostrato che pesci che vivono nell'oceano a profondità tra i 600 e i 1.600 metri hanno patologie del fegato, tumori e altri problemi di salute che potrebbero essere legati all'inquinamento dell'uomo.