Percorso:ANSA > Mare > Home

Coronavirus: Assoporti, applicare il modello Genova ai porti

Assoporti ha scritto una lettera al Ministro delle Infrastrutture Paola De Micheli chiedendo al Governo "provvedimenti urgenti per mitigare l'impatto che l'emergenza coronavirus riverserà inevitabilmente sui porti italiani" tra cui "la nomina dei sedici presidenti quali commissari straordinari per la realizzazione delle opere infrastrutturali già programmate e finanziate" sulla scia del 'modello Genova'.

Coronavirus: Spezia offre spazi merci alle aziende del nord Italia

Il porto della Spezia ha predisposto "un'offerta di sistema" per le industrie del nord che dovranno risolvere nelle prossime settimane problemi di stoccaggio delle merci in arrivo da tutto il mondo. E' pronta "una capacità per oltre mezzo milione di Teu - spiega una nota dell'Autorità portuale - a servizio delle aziende del nord Italia".

Coronavirus: nautica da diporto, danni irreparabili dal Dpcm

Coronavirus: nautica da diporto, danni irreparabili da Dpcm

In una lettera inviata al presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte, ma anche ad altri ministeri di riferimento ed ai governatori delle regioni che rappresentano gli oltre 7.500 km della costa italiana, il presidente dell'Associazione della Filiera Nautica Italiana e del Polo Nautico Italiano, Gennaro Amato, ha sottolineano l'urgenza e la necessità d'intervento in favore della nautica da diporto.

Royal Caribbean prolunga lo stop alle crociere fino al 12 maggio

Vista l'emergenza sanitaria legata al coronavirus, Royal Caribbean Cruises ha deciso di prolungare la sospensione delle crociere della flotta a livello globale. Sulle rotte per Alaska, Canada, New England dal primo luglio.

 

Industria marittima al G20, proteggere gli approvvigionamenti

l'International Chamber of Shipping (ICS) e l'International Association of Ports and Harbors (IAPH), le due organizzazioni che rappresentano l'industria marittima globale e i porti del mondo, hanno scritto ai leader del G20 e agli organi delle Nazioni Unite invitandoli ad agire rapidamente per proteggere le catene di approvvigionamento globali dall'impatto di Covid-19.

Coronavirus: Costa sospende le crociere fino al 30 aprile

Coronavirus: Costa sospende le crociere fino al 30 aprile

Costa Crociere ha deciso di estendere la sospensione volontaria delle sue crociere sino al 30 Aprile 2020. Lo comunica la compagnia con una nota spiegando che la decisione è stata presa a causa del "protrarsi della situazione di emergenza legata alla pandemia Covid-19.