Covid, a Guardiagrele 36 casi da 'variante inglese'

Sono 65 in tutta la provincia di Chieti

(ANSA) - GUARDIAGRELE, 18 GEN - A Guardiagrele, comune del Chietino di novemila abitanti, su 176 casi di coronavirus accertati dal primo dicembre 2020 a oggi, 36 sono riconducibili alla cosiddetta 'variante inglese' del virus. I contagi relativi alla variante sono 65 nell'intera provincia di Chieti, stando a dati del Dipartimento di prevenzione della Asl Lanciano Vasto Chieti aggiornati al pomeriggio.
    In Abruzzo è stata accertata la circolazione di due varianti: quella inglese e un'altra già nota in Europa. Un centinaio nel complesso i casi. Il laboratorio di Genetica molecolare dell'Università di Chieti, dopo aver individuato una cinquantina di contagi da sospetta variante, ha inviato una decina di campioni rappresentativi del totale all'Istituto Superiore di Sanità. Da Roma è poi arrivata la conferma su quanto appurato dalla struttura abruzzese.
    L'Istituto Zooprofilattico sperimentale d'Abruzzo e Molise (Izsam) - che, con sede a Teramo, lavora per le Asl di Teramo, dell'Aquila e di Chieti - ha invece accertato diverse decine di casi alla cui origine c'è la variante inglese, tra cui quelli di Guardiagrele. La struttura ha poi comunicato gli esiti degli accertamenti alle autorità competenti.
    Ricevuta la comunicazione dallo Zooprofilattico, la Asl di Chieti si è subito attivata intensificando l'attività diagnostica a Guardiagrele, dove nei prossimi giorni partirà anche lo screening di massa sulla popolazione. In paese, il primo contagio riconducibile alla variante inglese risale al 18 dicembre, mentre a livello provinciale il primo caso alla cui origine c'è la stessa variante è emerso, come ricostruito, il 10 dicembre.
    Sulla materia, la Regione Abruzzo, nei giorni scorsi, ha subito attivato i protocolli previsti a livello governativo, con il recepimento dell'ordinanza di Speranza dello scorso 8 gennaio. Due, in tal senso, i laboratori individuati per sequenziare il virus: quello di Genetica molecolare dell'Università di Chieti e quello dell'Istituto Zooprofilattico d'Abruzzo e Molise. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie